TABACCHERIA CELLETTI

tabaccheria cellettiTabaccheria Celletti, sita al termine del quartiere Trieste, dove inizia il cosiddetto “quartiere africano”, al centro di viale Libia. La Tabaccheria Celletti ha aperto i battenti alla metà del mese di ottobre del lontano 1953 in piena ricostruzione del paese dopo la guerra, quando il servizio urbano di trasporto era costituito da filobus e terminava la corsa a piazza Annibaliano. Si doveva poi proseguire a piedi fino ai campi del fiume Aniene, dove erano in costruzione i palazzi della nascente viale Libia.

 

Sono trascorsi molti anni da quando la nonna dell’attuale gestore della tabaccheria Celletti, Franco, iniziava il suo lavoro alle prime ore del mattino per servire gli operai dei cantieri in attività. In quel periodo si vendevano le sigarette singolarmente ed incartate in piccole bustine. Il sale da cucina non era confezionato ma sfuso. Inoltre ricordiamo il “chinino dello stato”, un medicinale che combatteva la malaria, all’epoca molto diffusa. Da allora, nella tabaccheria Celletti tutto è cambiato, si lavora anche con computer, terminali di gioco e terminali per servizi postali e bancari. Tutto come allora, da ormai tre generazioni, sempre al servizio del cittadino… la natura delle tabaccherie italiane.

 

È VIETATA LA VENDITA AI MINORENNI DI:

TABACCHI, SIGARETTE ELETTRONICHE E LIQUIDI (CONTENENTI O MENO NICOTINA), GIOCHI CON VINCITE IN DENARO.

IN CASO DI ETÀ DUBBIA SARÀ RICHIESTO UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ


pinto LIS

I principali servizi offerti dalla Tabaccheria Celletti: